12 novembre 2015

Buonasera mondo!


So che effettivamente è un po' pretenzioso, da parte mia, salutare in modo così generale ed eroico un mondo virtuale che ancora non ci conosce per nulla; tuttavia l'aver creato questo blog, oggi, è per me davvero grandioso, consentitemelo. Questo primo post è per me una cena a lume di candela, in cui mi espongo, mi imbarazzo e arrossisco; nonostante ciò voglio comunicare ed esporre il nostro progetto:
dico nostro perché siamo in due, giochiamo di squadra. Siamo viaggiatrici e lettrici erranti, studiamo e stiliamo liste, scriviamo e guardiamo arte. Siamo insomma noi, tranquilli, S & M: due ventenni che oziano.
 

Otiumentis:
"L'ozio è il padre di tutti i vizi" diceva qualcuno.

Con il passare del tempo, diventò poi la pausa che l'uomo osava prendersi per dedicarsi completamente alle arti pure; il termine assunse una accezione positiva e diventò lecito filosofeggiare e trascorrere il tempo libero dedicandosi al dolce far nulla, trastullandosi la mente in maniera creativa.
Vogliamo noi, oggi, creare un piccolo posto virtuale nel mondo in cui ognuno può essere sedotto dall'ozio, accantonando quella frenesia e quel "rumore mondano" che non lascia davvero spazio alla libertà. Ci occupiamo dell'ozio della mente, quello sano, che ci fa stare sveglie di notte a guardare un film di Kubrick e ci fa sognare leggendo Dostoevskij, come quel sognatore de le "Notti bianche". Insomma, mondo, ci piace oziare (un verbo che, per paradosso, forse rappresenta un'azione molto più complessa e coraggiosa di ciò che sembra), e a voi?


Un saluto, Esse.​


2 commenti:

  1. E' davvero carina la scelta del nome! *.* Nuova iscritta con piacere :D
    In bocca al lupo per la vostra nuova avventura! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giulietta!
      Speriamo vada bene!

      Elimina